Ricetta Spaghetti con ragù bianco: primo piatto

Oggi prepariamo insieme gli spaghetti con ragù bianco: ecco il primo piatto delizioso che ti farà leccare i baffi. Scopri con noi la ricetta completa.

ricetta ragù bianco

Gli spaghetti con ragù bianco rappresentano un’alternativa molto gustosa alla pasta condita con il classico ragù alla bolognese.

Spaghetti con ragù in bianco

Gli ingredienti molto semplici e naturali rendono questo sugo molto appetitoso e perfetto per condire deliziosi cannelloni, lasagne e crepes.

Scopriamo insieme come realizzare questa squisita ricetta.

  • Dosi: 4 persone
  • Difficoltà: bassa
  • Calorie: 700 kcal per porzione
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 1 ora e trenta minuti
  • Costo: basso

Ingredienti per la ricetta degli spaghetti con ragù bianco

  • Spaghetti: 320 g
  • Carne di manzo tritata: 300 g
  • Salsiccia: 200 g
  • Carota: 1/2
  • Sedano: 1 costa
  • Cipolla: 1
  • Aglio: 1 spicchio
  • Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
  • Alloro: 2 foglioline
  • Salvia: 2- 3 foglioline
  • Rosmarino: 1 rametto
  • Vino bianco secco: 1 bicchiere
  • Sale: q.b.
  • Pepe: q.b.

Procedimento per la preparazione della ricetta ragù in bianco

  1. Versare l’olio extravergine di oliva in una casseruola e far rosolare lo spicchio d’aglio.
  2. Aggiungere la carota, il sedano e la cipolla tritati e lasciarli cuocere a fiamma moderata.
  3. Lavare, asciugare e tritare la salvia; tritare anche il rosmarino e aggiungerli al soffritto, quindi aromatizzare le foglie di alloro intero.
  4. Incidere il budello della salsiccia per lungo in modo da poterlo eliminare facilmente, dopodiché sbriciolare la salsiccia.
  5. Aggiungere la carne tritata di manzo e la salsiccia sbriciolata al soffritto e cuocere a fiamma vivace utilizzando una spatola per sminuzzare ancora di più.
  6. Dopo qualche minuto rimuovere l’aglio e le foglie di alloro e sfumare il tutto con il vino bianco.
  7. Una volta evaporato il vino, continuare la cottura aggiungendo un mestolo di acqua calda, salare, pepare e lasciar cuocere a fiamma moderata per un’oretta, aggiungendo acqua al bisogno.
  8. Poco tempo prima che sia terminata la cottura del ragù, porre sul fuoco una pentola piena d’acqua da portare a ebollizione.
  9. Quando l’acqua bolle, immergervi gli spaghetti lasciandoli cuocere al dente.
  10. Scolare gli spaghetti e disporli direttamente nella casseruola con il ragù.
  11. Mescolare il tutto molto bene, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura per legare bene il condimento
  12. Servire gli spaghetti con ragù in bianco ben caldi.

Conservazione

Gli spaghetti con ragù in bianco possono essere conservati in frigorifero, dentro un contenitore a   chiusura ermetica, per un giorno al massimo. Qualora fossero stati usati ingredienti freschi, è possibile congelare il ragù bianco.

Consiglio

Il ragù in bianco può essere realizzato utilizzando altri tipi di carne, come il coniglio, il vitello, il maiale o il tacchino. È possibile, inoltre, insaporirlo con della soppressata o con dei funghi porcini secchi messi a bagno e strizzati.

Scopri la Ricetta Torta di Patate con prosciutto e formaggio!