Home Magazine Terra e gusto Taralli Pasquali di Taranto – Dolci e col Pepe

Taralli Pasquali di Taranto – Dolci e col Pepe

I taralli pasquali di Taranto possono essere preparati dolci oppure con l'aggiunta di pepe. Scopriamo insieme le due ricette.

Taralli Pasquali di Taranto

Taralli Pasquali di Taranto: dolci e salati

Nel periodo pasquale, ma non solo, in alcuni casi anche per tutto l’anno è possibile preparare i taralli pasquali di Taranto. I taralli tarantini possono essere preparati sia dolci sia salati. Questi possono essere gustati a colazione, con il vin santo, oppure a pranzo o cena, se si opta per i taralli tarantini al pepe. Ma vediamo insieme come prepararli.

Ma vediamo insieme gli ingredienti e la preparazione dei Taralli Pasquali di Taranto.

Dosi per: 4 persone
Difficoltà: media
Calorie: 400 kcal
Preparazione: 60 minuti
Cottura: 30 minuti
Costo: medio

Ingredienti ricetta Taralli Pasquali di Taranto dolci

    • 1 kg di Farina 00
    • 450 g di zucchero
    • 7 uova 
    • 250 g di olio di semi di girasole
    • 2 bustine di lievito per dolci 
    • Scorza di un’arancia
    • Scorza di un limone 
    • Latte intero q.b.

Procedimento ricetta Taralli Pasquali di Taranto Dolci

  1. Su una spianatoia metti la farina bianca 00
  2. Fai una fontanella al centro e aggiungi zucchero e lievito
  3. Man mano aggiungi anche le uova, la scorza d’arancia e di limone e impasta
  4. Se necessario aggiungi un po’ di latte
  5. Fai riposare l’impasto e successivamente inizia a creare le forme o dei taralli tondi classici, oppure a forma di spiga o croce della passione (forme tipiche pasquali).
  6. Inforna a 170° per 30 minuti 
  7. Servi con un po’ di zucchero sopra oppure con del vino come la Malvasia

Ingredienti Taralli Pasquali di Taranto al Pepe

  • 1 kg di Farina 00
  • 25 g di lievito di birra
  • 200 ml di olio di oliva 
  • 200 ml di vino bianco
  • 2 cucchiai di pepe macinato 
  • 1 cucchiaio di sale fino

Procedimento Taralli Pasquali tarantini al pepe

  1. In una coppa metti la farina bianca 00
  2. Fai una fontanella al centro il lievito di birra disciolto nell’acqua e aggiungi dell’olio d’oliva
  3. Aggiungi man mano che impasti il vino bianco, il sale e il pepe macinato
  4. Fai riposare l’impasto
  5. Crea le varie forme d’impasto: rotondi, a croce della passione di Cristo, lunghi o a treccine 
  6. Inforna a 170° per 35 minuti
  7. Servi in tavola

Conservazione

I taralli pasquali di Taranto dolci o al pepe possono essere conservati in una vaschetta ermetica per circa una decina di giorni.

Consigli

I taralli di Taranto pasquali possono essere preparati tutto l’anno in questo caso si fanno di forma tonda. Invece per quanto riguarda il periodo pasquale le forme consigliate sono le treccine o le croci della passione.

Exit mobile version