Taranto i vini doc pugliesi

A Taranto i vini doc raccontano la tradizione e le varie sfumature di questo territorio ricco e generoso. Protagonista è senza dubbio il Primitivo che vanta un DOC Primitivo di Manduria, un vino rosso di caratura internazionale

0
408
Taranto i vini doc

In un clima tipicamente mediterraneo si formano a Taranto i vini doc di eccellenza. Qui si produce la quarta delle DOCG regionali e sette DOC. La DOCG Primitivo di Manduria Dolce Naturale viene prodotta dal vitigno Primitivo ed è un rosso derivato nel 2011 dalla Doc Primitivo di Manduria esistente dal 1974. Invece, con i vitigni Aleatico, Negro Amaro, Malvasia nera di Lecce, Malvasia nera di Brindisi e Primitivo si produce la DOC Aleatico di Puglia, un rosso tipico di Brindisi, Bari, Foggia e Lecce.

A Taranto i vini doc rinomati

Di recente a Taranto i vini doc hanno visto la costituzione delle Colline Joniche Tarantine, prodotto con i vitigni Chardonnay, Verdeca, Cabernet sauvignon e Primitivo, che prevede le varianti bianco, anche nella versione spumante, rosato, novello, rosso, anche in tipologia superiore, verdeca, primitivo, e nelle varianti superiori e liquoroso-dolce naturale. La DOC Lizzano, presente nelle varianti bianco, anche nelle tipologie spumante e frizzante, rosso, e altro viene prodotta con i vitigni Negro Amaro, Montepulciano, Sangiovese, Bombino nero, Pinot nero, Malvasia nera di Brindisi, Malvasia nera di Lecce, Trebbiano toscano, Chardonnay, Pinot bianco, Bianco di Alessano e Sauvignon.

Taranto i vini doc per eccellenza

La più antica della provincia è la DOC Martina o Martinafranca, che risale al 1969, un bianco prodotto con i vitigni Verdeca, Bianco di Alessano, Fiano, Bombino bianco e Malvasia bianca. Con il vitigno Negro amaro si produce la DOC creata nel 2011, il Negroamaro di Terra d’Otranto, presente nelle varianti rosso, anche in tipologia riserva e rosato, anche nelle tipologie spumante e frizzante. La DOC è prodotta anche nelle province di Brindisi e Lecce. Con il vitigno Primitivo viene prodotta la DOC Primitivo di Manduria, mentre l’ultima DOC della provincia di Taranto è il Terra d’Otranto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui