Tumori: Nuovo test del sangue riconosce 20 tipi di neoplasie

0
333

Dal Dana-Faber Cancer Institute di Boston arrivano buone notizie. Un gruppo di studiosi ha annunciato che è possibile, grazie ad un test del sangue capire e riconoscere subito 20 tipi diversi di cancro.

Durante la Conferenza della Società Europea di Oncologia, è stato esposto il lavoro di questa equipe americana, delineando i progressi fatti in campo biotecnologico ed le nuove grandi scoperte nell’osservazione delle sequenze dei geni.

Ma come fa questo test ad individuare che tipo di tumore c’è, lo spiegano i metili.

I metili sono delle sostanze chimiche che attraverso la metilazione, processo chimico, sono i responsabili della attivazione e della inibizione dei geni responsabili del proliferare del cancro. Il test ha avuto un enorme risultato positivo, più del 99% dei casi è risultato corretto. La peculiarità di questo test è la sua estrema precisione, sia nell’individuare cellule malate, sia nel localizzare i tessuti cancerogeni. Individua venti diverse neoplasie, come il tumore al seno, al colon retto e all’esofago, ma anche all’ovaio, al polmone e alla cistifellea.
Da riconoscere è che questo test è differente dalle biopsie liquide, o da altri test che mirano a trovare le mutazioni genetiche. Questo test ha come scopo scoprire i tumori, che tipo e dove sono.