ROMA – Si sono commossi i poliziotti dopo che in seguito alla segnalazione di un furto avvenuto in un supermercato della capitale, hanno incontrato il presunto ladro 90enne.

La vigilanza ha sorpreso un vecchietto che tentava di rubare una scatola di dolci. Dopo averlo fermato, hanno avvertito le forze dell’ordine.

Quando gli agenti sono giunti sul luogo della segnalazione, nel quartiere Ostiense, si sono mossi a compassione, avendo visto che il ladruncolo era in realtà un 90enne affamato e senza danaro.

Ascoltata la sua storia, non hanno esitato a decidere di aiutarlo, facendogli la spesa di generi alimentari di prima necessità. 
La direzione del supermercato ha chiamato il 118 per accertarsi delle condizioni di salute del 90enne.

Gli agenti di Polizia lo hanno scortato, con la spesa fino alla stazione, poichè nella mattinata, l’anziano signore era arrivato da Castelnuovo di Porto, un comune vicino Roma.

La Questura di Roma ha sottolineato la situazione particolare per la quale è stata presa la decisione giusta. Oggi ci sono molti anziani soli che non ricevono aiuti di nessun tipo.

Occorrerebbe maggiore attenzione da parte delle Istituzioni, per evitare che questa solitudine forzata li possa portare alla morte.