Allarme processionarie: Invasa la Germania, chiusi ristoranti e scuole

L'invasione si è allargata ai Paesi Bassi, al Belgio e al Lussemburgo.

0
315
In Germania è allarme processionaria
Riconoscimento editoriale: makamuki0 / Pixabay.com

GERMANIA – Il fenomeno dell’invasione della processionaria, è diventato serio e già si registrano ricoveri ospedalieri con interventi agli occhi per rimuovere le setole urticanti di questi insetti, dalla retina.

Molte scuole sono state chiuse, proprio per evitare l’invasione della processionaria che colpisce le persone non solo per contatto, ma anche con il vento che trasporta le setole urticanti.

Oramai è emergenza, dal momento che il problema, da qualche settimana, si è già allargato ad altri Stati, come il Belgio, il Lussemburgo e i Paesi Bassi.

Le setole urticanti della processionaria della quercia, sono pericolose poiché provocano reazioni allergiche, crisi d’asma, oltre che dermatiti.

In Germania, la gente è molto preoccupata e si spera che arrivino almeno le piogge per attenuare il problema. Il vento trasporta le setole di questi insetti e si evita di uscire specialmente con i bambini.

A Munster, sei persone sono state sottoposte ad intervento chirurgico agli occhi ed è emergenza anche a Brandeburgo, nella Sassonia-Anhalt, nel Baden-Wurttemberg, in Baviera e nello stato occidentale del Nord Reno-Westfalia.

A Mulheim, nove bambini sono stati trasportati in ospedale il mese scorso, per dermatiti e problemi respiratori, dopo che avevano svolto dello sport all’aperto.

A Francoforte, è stato chiesto l’intervento di elicotteri per fare una disinfestazione di 220 ettari di bosco e a Norimberga, gli organizzatori di un festival rock hanno dovuto assumere una società specializzata per liberarsi di questi insetti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui