Arriva in Italia la macchina contro i tremori del Parkinson

Con questa macchina futuristica sarà possibile trattare anche i tumori e i dolori neuropatici.

0
349
Contro i tremori del Parkinson arriva la macchina del futuro
Riconoscimento Editoriale: Wikipedia.org

ITALIA – E’ costata 8 milioni di euro la macchina MrgFUS, prodotta in Israele e di cui anche i pazienti italiani, finalmente beneficeranno. Sarà in grado di trattare varie patologie senza dare alcun effetto collaterale.

Attualmente, MrgFUS è stata installata presso l’Ospedale Borgo Trento dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona.

Possiamo finalmente dire addio ai tremori, caratteristica del Morbo di Parkinson perché arriva anche in Italia un macchinario all’avanguardia.

Il dispositivo chiamato MrgFUS, acronimo di Magnetic Resonance guided Focused Ultrasound – Trattamento con Ultrasuoni Focalizzati guidati dalla Risonanza Magnetica, offre l’80% delle possibilità di guarigione rispetto ad altri trattamenti.

La macchina del futuro è stata presentata in una conferenza stampa. Erano presenti varie figure istituzionali; Il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, il Sindaco di Verona Federico Sboarina e il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria.

La macchina avvenieristica permette un trattamento non invasivo poiché non emette radiazioni. Il paziente non deve essere ricoverato e il trattamento è indolore.

Come affermano gli esperti, il fatto che il malato non debba essere ricoverato, limita i rischi di contrarre infezioni batteriche ospedaliere, responsabili di 7mila decessi ogni anno in Italia.

Contro i tremori del Parkinson. Ecco come funziona la MrgFUS

Il macchinario agisce su due principi che operano contemporaneamente. Si tratta di una Risonanza Magnetica “3 Tesla”, con cui è possibile individuare e monitorare la parte esatta dell’organismo da trattare, e gli ultrasuoni focalizzati che servono ad ablare i tessuti malati.

Con questo trattamento non invasivo è possibile curare i tremori, caratteristica del morbo Parkinson, malattia neurodegenerativa.

Non solo. Con questa macchina all’avanguardia è possibile trattare anche i tremori derivanti da altre condizioni e anche nel trattamento del dolore neuropatico e altre forme di tumori ossei. Il macchinario può, inoltre, curare fibromi e una forma di endometriosi chiamata adenomiosi.

Gli scienziati stanno continuando con le ricerche poiché sperano presto che la MrgFUS, riesca a rilasciare farmaci nel cervello attraverso la barriera emato-cefalica, per trattare altre forme di tumore, come il cancro alla prostata e le metastasi ossee.