Banca Carige : Tempo Scaduto per il salvataggio

0
236
Una filiale del gruppo Banca Carige a Genova, in una immagine del 16 novembre 2017. ANSA/LUCA ZENNARO

Giovedì 25 luglio è la data di scadenza ultima per poter salvare Carige, non sono in vista nuove proroghe al momento, che sarebbero anche di difficile giustificazione per Bce.
La Vigilanza Europea attende per giovedì una proposta di piano di ricapitalizzazione fino a 900 milioni della banca ligure.

Carige è alle sue ultime ore, la Banca è commissariata da inizio gennaio 2019 e si sta finanziando grazi e un bond fornito e garantito dallo Stato, poiché non ha accesso al mercato dei capitali direttamente.
E’ fondamentale per rimanere a galla che la Vigilanza Bce giudichi efficace la proposta del piano di salvataggio che verrà presentato o che la coalizione dei “patrioti” italiani trovi il modo di far quadrare il cerchio, altrimenti resta solo il piano B: la risoluzione della banca stessa per intervento del Single Resolution Board Europeo, disponibile con la nuova normativa del bail in, sino ad oggi mai applicata in Italia. Al momento il Governo Italiano non sembra avere intenzione di supportare economicamente ancora la ricapitalizzazione di Carige.

Naturalmente la risoluzione è solo l’ultima alternativa da applicare in caso di emergenza, poiché la linea di Bankitalia e Tesoro si muovono nel tentativo di salvare Carige.
Fra due giorni sapremo quale sarà il destino di Carige e dei suoi investitori.