Bloccati gli spostamenti in altri Comuni. La nuova ordinanza non permette trasferimenti.

La nuova ordinanza del Governo indetta da parte del Ministero della Salute: vieta i trasferimenti in altri Comuni.

0
38
Bloccati gli spostamenti in altri Comuni

Il Ministero della Salute e il Ministero degli Interni hanno concordato nel varare una nuova ordinanza che impedisce gli spostamenti delle persone con mezzi privati o pubblici all’interno di un comune di residenza differente da quello in cui si trovano.

L’unico modo per lasciare il Comune sarà dato da: esigenze lavorative comprovate, assoluta urgenza, motivi di salute.

L’obbiettivo è bloccare qualunque trasferimento dal Nord Italia al Sud dopo la chiusura delle attività produttive non necessarie, ordinanza che entrerà in vigore a partire da oggi.

Le disposizioni invece per il blocco dei trasferimenti da un comune all’altro sono entrate in vigore ieri 22 marzo.

Sotto controllo al fine di verificare l’osservanza del divieto le stazioni e tutti i luoghi da dove partono mezzi pubblici. Divieto di muoversi anche con l’uso di mezzi privati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui