Cannabis, cambia l’approccio a Londra

A Londra arriva un primo approccio innovativo grazie alla “psychosis cannabis clinic” e ad un discorso di un rappert sull'utilizzo di questo prodotto

0
137
Serra di cannabis coltivata nel bagno da 27enne di Avetran
Riconoscimento editoriale: Tours di cannabis / Commons Wikimedia.org

In merito all’utilizzo della cannabis, a Londra arrivano buoni segnali. Uno dei rapper più influenti del panorama britannico, ovvero Stormzy. Classe 1993, da più di 3 anni è uno dei cantanti più seguiti in tutta la nazione. In occasione di un intervento alla Carney’s Community di Londra ha detto che fumare questa sostanza non fa bene alla salute mentale. Ora che si inizia ad aprire un po’ nei confronti delle droghe leggere, la testimonianza di questo rapper fa capire che ci sono delle versioni contrastanti da analizzare.

La relazione tra cannabis e psicosi

A Londra da diverso tempo Marta Di Forti e responsabile della prima “psychosis cannabis clinic” Europea. L’esperta affianca alla professione di psichiatra specializzata soprattutto, nella psicosi in un collegamento con l’uso di cannabis. Infatti, vi è una comprovata esigenza di trattare gli episodi di pazienti consumatori di questa sostanza ed il modo in cui reagiscono. Secondo, quindi gli esperti, la psicosi può essere curata da specifici dosaggi di droghe leggere. In particolare, se utilizzata in modo corretto, non certamente riferendosi a quella venduta per strada, si ha a che fare con una possibilità di cura per coloro che hanno dei gravi disagi psicotici.

Rischi nel consumo di droghe

La dottoressa Marta Di Forti e la testimonianza del rapper inglese, Stormzy fanno capire che bisogna cambiare approccio nei confronti della cannabis. Infatt, ci sono degli elementi positivi che aiutano a limitare la psicosi in merito alla l’utilizzo di questa sostanza. Però bisogna anche mettere in conto che ci sono dei rischi per la salute molto forti, se si pensa a un uso sic et simpliciter di questa droga. Va quindi analizzato nel dettaglio il modo in cui è possibile usarla a scopo terapeutico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui