La catena di ristoranti dello chef Jamie Oliver verso il fallimento

La crisi economica sta investendo il settore della ristorazione britannica.

0
175

GRAN BRETAGNA – La catena di ristoranti del noto chef della televisione britannica rischiano di chiudere e molti dipendenti perderanno il loro posto di lavoro.

Jamie Oliver noto perché è un volto sempre presente in tv e per aver venduto molte copie dei sui libri di cucina, rischia di perdere il suo sorriso e anni di lavoro, cadendo dalla padella alla brace.

Nel suo percorso professionale è riuscito a creare una catena di ristoranti e sono 1300 i dipendenti che rischiano il licenziamento nei 23 esercizi di “Jamie’s Italian” e nei ristoranti londinesi “Fifteen” e “Barbecoa”.

Ha dato la notizia del fatto che i suoi ristoranti sono in amministrazione controllata, lo stesso Jamie Oliver che è molto dispiaciuto soprattutto per tutte le persone che lavorano con lui e presto dovranno rimboccarsi le maniche alla ricerca di un nuovo posto di lavoro.

Oliver ha avuto un percorso imprenditoriale altalenante, poi il successo della TV, ma poi la crisi del settore, abbastanza evidente non ha risparmiato nemmeno lui.