WASHINGTON – Huawei è stato inserito nella lista nera dagli Usa, assieme a 70 sue affiliate e con questa mossa sarà difficile per il colosso cinese acquistare componenti dalle società americane.

La notizia è stata annunciata dal ministro del commercio statunitense Wilbur Ross e appoggiata dal presidente Donald Trump, il quale ha già firmato un decreto nel quale dichiara ufficialmente l’emergenza nazionale.

Nello stesso provvedimento, vieta alle società americane di utilizzare apparati di telecomunicazioni prodotti da aziende straniere che mettano a rischio la sicurezza del Paese.

Naturalmente, Huawei non è d’accordo e ritiene che un tale divieto non farà che danneggiare sia le imprese che i consumatori degli Stati Uniti.

Il governo cinese accusa gli Stati Uniti di “abusi sulla sicurezza nazionale”.