Londra: due morti sul London Bridge. Il colpevole è un Terrorista.

A Londra sono due i morti sul London Bridge, accoltellati a morte da un terrorista rilasciato con un permesso dalla prigione inglese.

0
19
Londra: due morti sul London Bridge. Il colpevole è un Terrorista.

L’attacco ha preoccupato e non poco tutta la cittadinanza londinese, infatti è stato un terrorista a colpire con un coltello a morte due persone che camminavano sul London Bridge.

Grazie all’intervento di alcuni passanti, che lo hanno affrontato con un estintore pieno di anidride carbonica, e grazie a una persona, nello specifico, l’aggressore è riuscito a non ferire più persone di quelle già colpite.

Dopo 5 minuti dalla prima aggressione è intervenuta anche la polizia che infine lo ha ucciso a colpi di pistola, mentre diverse persone filmavano l’avvenimento con lo smartphone.

Il terrorista ucciso dalla polizia inglese, è Usman Khan, il 28enne che era stato già condannato nel 2012 per uno sventato attacco terroristico, programmato insieme ad altri soggetti legati al terrorismo. Il giovane, durante l’attacco sul London Bridge, aveva intorno alla cintola una cintura esplosiva che successivamente si è rilevata finta e inattiva. Scarcerato, in libertà vigilata nel 2018, Usman Khan era collegato al gruppo islamista al Muhajiroun, uno dei più pericolosi dell’intero Regno Unito. Al momento, non si ricerca nessun altro soggetto in relazione all’accaduto sul ponte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui