Morto a Londra il figlio di Zamparini, aveva 23 anni

Il figlio di Zamparini, Armando, si trovava a Londra per motivi di studio

figlio di Zamparini

Ha destato un vero e proprio shock la morte del figlio di Zamparini, l’ex patron del Palermo Calcio Maurizio Zamparini. Armando, questo il nome del giovane, è stato trovato senza vita nel suo appartamento a Londra. Non sono ancora state accertate le cause del decesso, anche se da alcune indiscrezioni pare che sia morto per un arresto cardiocircolatorio. Da una prima ricostruzione pare che sia stata una governante a trovare il corpo del ragazzo esanime. Il 23enne si trovava a Londra per motivi di studio ed era l’unico figlio nato dall’unione con Laura Giordani, con la quale si è sposato per la seconda volta.

I collaboratori del Palermo adoravano il figlio di Zamparini

Il figlio di Zamparini morto a Londra era il quinto per l’ex patron del Palermo Calcio, dopo Silvana, Greta, Andrea e Diego nati dal matrimonio con la prima moglie. Non è mancata la solidarietà della squadra in un momento così triste per Zamparini, e infatti ha inviato alla famiglia un messaggio di vicinanza per la morte prematura del figlio. I collaboratori del Palermo ricorderanno sempre Armandino, infatti lo hanno visto crescere mentre il padre era patron della squadra. Un messaggio di cordoglio è giunto anche dal management del Brescia, che nella figura del Presidente Massimo Cellino ha espresso a Zamparini le più sentite condoglianze per la scomparsa di Armando.

Il giovane si è spento serenamente

Anche il presidente Dario Mirri e tutta la famiglia del Palermo FC si sono stretti nel terribile dolore per la scomparsa prematura di Armando. Con una nota i legali della famiglia Zamparini hanno reso noto che Armando si è spento serenamente nel suo appartamento a Mayfair, Londra. Una volta che tutte le formalità burocratiche saranno terminate, il figlio di Zamparini verrà riportato in Italia dai suoi genitori per la sepoltura. I legali hanno fatto sapere che non ci saranno ulteriori dichiarazioni da parte della famiglia, che comunque è grata a tutti coloro che hanno speso parole di vicinanza in questo momento così triste.