Quarantena obbligatoria per chi arriva a Londra dalla Spagna

Londra ha deciso di imporre la quarantena per tutti coloro che tornano dalla Spagna: scatta la polemica con Madrid

0
50
coronavirus
Riconoscimento editoriale: fernando zhiminaicela / Pixabay.com

A causa dei dati allarmanti provenienti dalla Catalogna, il primo ministro inglese Boris Johnson ha deciso di agire e di imporre la quarantena a coloro che rientrano dalla Spagna. Intanto, a Barcellona sono scattate nuove le istruzioni per i bar ed i locali. La decisione del governo di Londra di bloccare coloro che arrivano dalla Spagna, ha fatto arrabbiare non poco coloro che si muovono dalla penisola iberica verso il Regno Unito. Il ministro degli Esteri di Londra, ovvero Dominic Raab ha detto che l’esecutivo non deve scusarsi per cercare di tutelare la salute delle degli inglesi.

La quarantena per chi proviene dalla Spagna

Il primo ministro ha deciso che c’è bisogno della quarantena obbligatoria per chi arriva dalla Spagna. Nell’arco di appena 24 ore è arrivato questo provvedimento che, secondo l’opposizione laburista è anche molto disorganizzato. Il Governo di Madrid ha detto che la situazione in Spagna è sotto controllo e quindi chi ha fatto questo tipo di restrizione in realtà, sta semplicemente cercando di bloccare la ripresa spagnola. Il ministro degli Esteri di Madrid ha detto che la Spagna è un Paese che può garantire anche la sicurezza sanitaria e quindi bisogna rispettarlo.

Altre restrizioni sui viaggi

Intanto, ci sono anche altre restrizioni provenienti dai Paesi differenti sui viaggi legati all’aumento dei contagi in Spagna. La quarantena obbligatoria di ritorno sembra la decisione più diffusa. Invece, nel frattempo per contenere il contagio a Barcellona in particolare, sono arrivate una serie di restrizioni per la vita notturna. Sono stati chiusi quindi locali per 15 giorni e c’è il coprifuoco dei bar di Barcellona e Lleida. Infatti, vi sono stati due focolai virali che hanno costretto le autorità a fare questa scelta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui