Regno unito, paziente con long covid è da un anno ricoverato

In Inghilterra un paziente con long covid è ricoverato da un anno, adesso sta meglio

long covid

Il paziente con long covid più duraturo è in Inghilterra, si chiama Jason Kelk ed ha 49 anni. L’uomo è ricoverato da un anno e ancora oggi porta addosso i residui della malattia. Jason si trova ancora in ospedale, dove è entrato nell’aprile del 2020 e da allora non è più uscito. Kelk è un insegnante di informatica originario di Leeds ed è stato ricoverato lo scorso anno d’urgenza per un’infezione al torace. Dopo le verifiche, visto che già era in atto la pandemia, è stato accertato che era positivo al coronavirus. Jason non è più tornato a casa e da allora viene curato per debellare la malattia.

Lievi miglioramenti per il paziente con long covid

Considerato il paziente con long covid più duraturo del Regno Unito, oggi Jason accusa problemi motori e soffre di una gastroparesi che gli causa frequenti attacchi di vomito. Durante la sua degenza ha lottato tra la vita e la morte, e nonostante ci siano dei sensibili miglioramenti, Jason porta addosso di sé i danni causati dal Covid. Kelk è stato ricoverato il 3 aprile 2020, e dopo 48 ore dopo il suo ingresso al St James’s Hospital di Leeds è stato portato in terapia intensiva. La moglie Sue, intervistata dai media britannici, ha detto che il marito non è ancora in grado di camminare da solo, e che ha passato momenti molto brutti.

Sue ha lanciato una raccolta fondi

Sue ha anche detto che per molto tempo i medici le dicevano di non sapere se il marito fosse tornato a casa. A Jason è stata sospesa la ventilazione meccanica lo scorso mese, dopo un anno, e da quel momento ha visto dei miglioramenti, anche se sono graduali. La moglie ha detto che ha camminato sostenuto dal personale sanitario, ma ha fatto solo qualche passo, che è già tanto. La famiglia di Kelk, senza il sostegno di Jason, ha dovuto trovare altre soluzioni per vivere e la moglie ha lanciato una raccolta fondi su GoFundMe. Sue ha ringraziato tutti coloro che l’hanno aiutata e grazie al loro aiuto è riuscita a farcela.