Tragedia nell’alessandrino muoiono tre vigili del fuoco per l’esplosione di una cascina

I vigili del fuoco sono stati travolti da una seconda esplosione avvenuta durate le operazioni di spegnimento.

0
120
Muoiono vigili del fuoco. Esplosione cascina a Quargnento
Vigili del Fuoco. Esplosione della cascina a Quargnento. Riconoscimento Editoriale: Sito Ufficiale Vigili del Fuoco

Hanno perso la vita tre vigili del fuoco. Altri due sono rimasti feriti assieme ad un carabiniere, a Quargnento, nell’alessandrino. In seguito ad un incendio scoppiato in una cascina, i vigili del fuoco sono intervenuti. Poco dopo, però, una seconda esplosione li ha travolti.

Durante le operazioni di spegnimento, mentre i vigili del fuoco erano intenti a domare le fiamme, è seguita una seconda esplosione molto più forte che li ha travolti. Sia le vittime che i feriti sono rimasti sepolti dalle macerie. 

E’ stata fatta l’ipotesi di atto doloso poiché nelle operazioni di recupero dei corpi senza vita, tra le macerie sono state recuperate delle bombole del gas con degli inneschi e un timer impostato sull’ 1:30 ora dell’esplosione.

Ipotesi di atto doloso che ha causato la morte di tre Vigili del Fuoco

Dalle indagini è stato accertato che il proprietario della cascina avesse difficoltà economiche, ma non riusciva a trovare un acquirente per la cascina che era stata messa all’asta.

Sul luogo della tragedia, sono intervenute diverse squadre di soccorritori, il comandante dei Vigili del Fuoco Marchioni, anche il comandante nazionale dei vigili del fuoco Dattilo, i militari della Caserma di Solero, il comandante dei carabinieri Lorusso e i Carabinieri del Ris.

Dopo il sopralluogo eseguito nella cascina, il procuratore capo di Alessandria Enrico Cieri ha confermato l’ipotesi del dolo.

Ci sarà da capire cosa ha causato questa tragedia; si ipotizza una mancata sincronizzazione dei timer che avrebbe causato le due esplosioni in momenti diversi.

I vigili che hanno perso la vita sono: Matteo Gastaldo di 46 anni e Marco Triches 38, entrambi di Alessandria e Antonio Candido di 32 anni di Reggio Calabria.

Sono rimasti feriti altri due  vigili, assieme a un carabiniere.  Sono stati estratti dalle macerie e trasportati negli ospedali di Alessandria e Asti in gravi condizioni.

La sindaca di Quargento, Paola Porzio, ha proclamato il lutto cittadino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui