Agricoltura: arriva bando presidente Crea

Il bando servirà a trovare la persona più adatta a questo incarico. Ecco le richieste del Ministero

0
131
agricoltura
Riconoscimento editoriale: Andreas Lischka / Pixabay.com

ROMA Agricoltura : scadrà il prossimo 18 luglio il bando per la manifestazione di interesse per il nuovo presidente del Crea.

L’ente si occupa di ricerca nel comparto agricolo per il ministero. In particolare, l’ente si occupa dello sviluppo tecnologico e di tecniche produttive per migliorare la qualità e la resa dei terreni in Puglia e non solo.

Per presentare la domanda, gli interessati devono avere tutti i requisiti imposti dal bando del Ministero tramite avviso pubblico.

La domanda si può presentare solo tramite Pec all’indirizzo elettronica dicor.dipartimento@pec.politicheagricole.gov.it e per conoscenza all’indirizzo aoo.gabinetto@pec.politicheagricole.gov.it entro e non oltre le ore 24.00 del 18 luglio.

Se non ha una Pec, l’interessato può crearne una sui siti che danno la possibilità di richiedere questo servizio.

Il nuovo presidente avrà il compito di gestire l’importante centro di ricerca pubblico per l’agricoltura.

“Il CREA per l’agricoltura italiana ha grandissime potenzialità, le sue competenze spaziano dal settore agricolo, zootecnico, ittico, forestale, agroindustriale, nutrizionale fino all’ambito socio-economico”.

Così ha spiegato il sottosegretario alle Politiche agricole e forestali Giuseppe L’Abbate, che ha anche evidenziato la delicatezza del ruolo. Il bando ha anche l’obiettivo di dare trasparenza nella gestione dell’ente pubblico.

Così, il Ministero si assicura per il ruolo una figura competente e professionale che sia in grado di rispondere alle diverse esigenze.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui