Meno burocrazia e più finanziamenti: le richieste di CIA Puglia

CIA Puglia, per voce del presidente Raffaele Carrabba, richiede meno burocrazia e più finanziamenti. La lettera all’assessore Pentassuglia.

CIA Agricoltori Puglia

CIA Agricoltori Italiani della Puglia si rivolge all’assessore regionale all’Agricoltura Donato Pentassuglia, con una lettera firmata dal presidente Raffaele Carrabba, chiedendo meno burocrazia e più finanziamenti per le imprese del settore. L’obiettivo è quello di rimuovere tutti gli ostacoli che per ora rendono difficoltoso il cammino dell’intero comparto. Pertanto si richiede una semplificazione delle pratiche burocratiche e agevolazioni sui finanziamenti, che spesso sono irraggiungibili proprio perché molti potenziali beneficiari vi rinunciano scoraggiati dalla pesante e incomprensibile burocrazia. Nella lettera di CIA Puglia si richiede quindi un incontro urgente per discutere sul tema.

CIA Puglia spera nella risoluzione delle attuali criticità

Carrabba afferma che la Regione ha spesso seguito le indicazioni di CIA Puglia su altri temi legati alle aziende agricole, che sono state dunque aiutate all’aumento dei costi e dei rischi. “Il recupero di 86 milioni di euro in merito al Psr Puglia è stato un grande risultato. Permangono tuttavia ancora tante criticità che impediscono il pieno rilancio dell’agricoltura pugliese. I prossimi mesi saranno decisivi per la valorizzazione del comparto primario del nostro territorio e noi siamo disposti a fare la nostra parte”.