Coldiretti: maltempo in Puglia, gravi danni ad agricoltori e allevatori

Il maltempo che interessa la Puglia ha danneggiato campi e allevamenti. Coldiretti: rivedere assicurazioni agricole per superare gli eventi calamitosi.

Maltempo in Puglia. Coldiretti, gravi danni agli agricoltori
Coldiretti. Riconoscimento editoriale: Filippo Carlot / Shutterstock.com

Il maltempo in Puglia come denunciato dalla Coldiretti ha causato dei gravi danni sia in campo agricolo sia nel settore dell’allevamento.

Infatti, una tromba d’aria oggi nella provincia di Lecce a Galatina ha danneggiato diverse strutture, mentre un fulmine ha ucciso delle mucche al pascolo a Noci in provincia di Bari.

La Coldiretti Puglia denuncia come questi cambiamenti climatici repentini siano dovuti a una sempre più evidente tropicalizzazione del clima che porta ad un’elevata frequenza di manifestazioni temporalesche violente, precipitazioni intense e sfasamenti stagionali.

L’anno scorso ci sono stati già diversi problemi a causa dei nubifragi intensi, le nevicate e le gelate. Bisogna ricordare, afferma Coldiretti Puglia, come lo scorso anno in provincia di Taranto a Castellaneta, Massafra, Manduria, Martina Franca e Avetrana ci siano state violente grandinate il 6 luglio, rovinando diverse piante e colture. Questi eventi catastrofici dal punto di vista climatico purtroppo sono incontrollabili.

Per questo motivo, bisognerebbe migliorare le assicurazioni agricole, rivendendole in modo tale da coprire questi eventi che possono incidere sulla liquidità e redditività delle imprese agricole.