TARANTO – Le zone più danneggiate sono state quelle di Castellaneta Marina, Mottola, Ginosa e le campagne di Marina di Ginosa. Gravi danni però si rilevano anche nella Valle d’Itria e a Martina Franca. 

La grandinata e la pioggia incessante di domenica 12 maggio, porta così la Cia a fare due conti sui danni causati dal maltempo. Secondo la confederazione italiana agricoltori i danni nel tarantino sono tra i più ingenti intaccando in modo particolare i vigneti, le coltivazioni di angurie, melograni, orti, frutteti e anche alberi di ulivo.