Lotta alla Xylella nei comuni di Crispiano e Montemesola

Crispiano e Montemesola sono state aspramente colpite dalla Xylella, per questo motivo si cerca di estinguere i focolai per evitare un ulteriore contagio.

0
336

CRISPIANO – Gli espianti e abbattimenti a Crispiano hanno interessato ben 70 alberi d’ulivo, sono 23 invece quelli eseguiti a Montemesola.

Questo è il piano d’azione messo a punto dall’Arif per mettere un freno all’espansione della malattia che sta per raggiungere anche la provincia di Matera.

A darne notizia la Coldiretti della Puglia, che ha contato tra Brindisi e Taranto l’abbattimento di 650 piante d’ulivo in totale. La Coldiretti nonostante il piano d’azione è molto preoccupata, perché la malattia ha continuato a diffondersi, secondo lei, molto probabilmente il problema è dovuto al non intervento in modo tempestivo e seguendo le regole dettate dall’Unione Europea.

Quindi adesso si deve agire con maggiore attenzione seguendo le guide comunitarie.