LATERZA – La Xylella è un problema che affligge sempre più territori, specie quelli pugliesi e destinati alla crescita degli ulivi.

Laterza era stata definita come “zona indenne” dal problema, nonostante ciò è stata inserita all’interno del terzo monitoraggio pensato per il territorio pugliese.

Le operazioni per riuscire a condurre un controllo corretto del territorio si concluderanno entro il mese di dicembre, se si considera l’intero ambito regionale. Le attività che invece hanno interessato nello specifico il territorio laertino, sono state avviate lo scorso lunedì e vedono l’impegno dell’Arif e dei suoi professionisti formati e selezionati appositamente per il monitoraggio anti-xylella.