TARANTO – L’esponente di Direzione Italia per la fascia ionica Renato Perrini afferma che sia “necessario intervenire subito”.

Infatti, approfittando della presenza all’interno della Commissione dell’assessore regionale dell’agricoltura Di Gioia e anche del direttore Tedeschi dell’Osservatorio regionale Fitosanitari, questi ha sollevato la questione.

Per emarginare il pericolo della Xylella secondo Perrini, è necessario eradicare immediatamente gli alberi infetti e isolare la zona dove è presente il batterio. In altri territori, come ad esempio nel brindisino, dove quest’azione è stata fatta in ritardo, c’è stata poi un’estensione dell’epidemia e delle relative conseguenze.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui