Puglia: oltre 300 incidenti stradali a causa dei cinghiali e animali selvatici

La Coldiretti Puglia ha denunciato gli incidenti stradali, le devastazioni dei campi agricoli e degli allevamenti da parte della popolazione di cinghiali in aumento.

incidenti stradali a causa dei cinghiali

PUGLIA – La Coldiretti Puglia e il suo Presidente Savino Muraglia hanno denunciato gli oltre 300 incidenti stradali a causa dei cinghiali e animali selvatici.

Un problema che si è aggravato nel corso del 2020 a causa del lockdown e che ha permesso alla popolazione dei cinghiali di circolare indisturbati. Si deve intervenire con determinazione al fine di controllare e contenere l’invasione delle campagne da parte dei cinghiali.

La Coldiretti regionale ha sottolineato come i cinghiali non solo causino incidenti stradali, ma anche la distruzione dei raccolti, lo sterminio di alcuni animali che vengono allevati dai contadini.

Questa situazione sta provocando l’abbandono di varie aree, gli imprenditori agricoli e gli automobilisti stanno inviando sempre più segnalazioni per i danni provocati dai cinghiali e per come questi sconfinano nelle aziende agricole, nelle strade e vicino ai centri abitati.