Taranto, Flai Cgil: mobilitazione per rinnovo contratto provinciale agricoltura

Il sindacato Flai CGIL di Taranto ha organizzato un evento e parlato della necessità di un rinnovo del contratto provinciale in campo agricolo.

0
90
agricoltura

TARANTO – Il sindacato Flai CGIL di Taranto ha avviato la mobilitazione sul rinnovo del contratto provinciale dedicato all’agricoltura.

L’iniziativa della Flai tarantina che si è tenuta nella Masseria Amastuola ha visto nella prima parte della giornata la riunione del comitato direttivo e la presentazione del libro di Gianni Forte e Lucia La Penna “Braccianti ieri e oggi, nella terra dell’acciaio”.

Durante l’iniziativa sono intervenuti i due autori del libro, ma anche il segretario generale della Flai Giovanni Mininni e il segretario della Flai Puglia Gagliardi, coinvolto anche il segretario della Cgil di Taranto Paolo Peluso.

Nella seconda parte della giornata invece è stato approvato il documento per la mobilitazione di categoria per il rinnovo del Contratto collettivo per l’agricoltura. Nel testo i sindacati affermano che bisogna difendere i lavoratori agricoli, garantirgli un salario, rispetto, dignità, un’occupazione stabile e che si devono contrastare atti illegali e soprusi.

Sottolineano i sindacati anche la necessità di riportare l’agricoltura a un ruolo di protagonista nel territorio in quanto capace di garantire un futuro eco-sostenibile e certo.

Solo lavorando mediante il confronto con le Istituzioni e la Regione si può offrire un buon lavoro e si possono raggiungere obbiettivi in termini di eco-sostenibilità. Conclude la Flai Taranto affermando che è pronta al richiamo dei braccianti per una mobilitazione forte che possa portare a un rinnovo del contratto che porti al riconoscimento di un settore essenziale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui