Xylella: arrivano gli ispettori dell’Unione Europea a Taranto

Il controllo anti-xylella degli ispettori UE è iniziata a Monopoli l'11 giugno. Dal 13 sono partiti i controlli anche in provincia di Taranto.

0
161

TARANTO – Gli ispettori dell’Unione europea (un’irlandese, un tedesco e un portoghese) continuano la loro ispezione in puglia dopo i test negativi a Monopoli. I controlli sono proseguiti in provincia di Brindisi per poi raggiungere anche il tarantino.

A Taranto gli ispettori precisamente sono andati a fare i controlli nelle zone dove erano stati trovati i 6 ulivi infettati, quindi nelle zone di Crispiano e Montemesola.

Infatti, mentre nel barese a Monopoli sono stati ribaltati i risultati affermando che gli alberi sono sani, sono stati confermati i casi di Xylella nella zona del tarantino.