A Carosino si lavora per l’ambiente partendo dalle mense scolastiche

Per il rispetto dell'ambiente si sta cercando di ridurre l'utilizzo della plastica iniziando dalle scuole.

0
146

CAROSINO – L’amministrazione comunale con a capo il primo cittadino Onofrio Di Cillo, punta a migliorare l’ambiente iniziando con la riduzione della plastica nelle mense scolastiche e quindi ottenere un reale grado di eco sostenibilità.

Si augura di riuscire a raggiungere questo obiettivo, partendo dalle mense scolastiche e quindi eliminando, piatti, bicchieri e posate e anche le bottiglie di plastica.

Sarebbe una sana abitudine che andrebbe ad eliminare grossi quantitativi di plastica.

Il sindaco di Carosino afferma che tra le iniziative, c’è la raccolta differenziata dei rifiuti e con un maggiore utilizzo di plastica anche una notevole riduzione, dl momento che i nuovi materiali possono essere riutilizzati.

Lo scorso 4 settembre, con l’atto di indirizzo, era stata assunta la decisione di eliminare i contenitori di plastica in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico in corso.

Per l’ambiente si cambiano le abitudini e si sostituiscono i materiali in plastica

Per quanto riguarda la mensa scolastica, in particolare, è stato specificato che la ditta fornitrice del materiale per la mensa, è tenuta ad eliminare piatti, bicchieri e posate di plastica e a sostituirli con altri in materiali lavabili.

Per ridurre l’utilizzo di bottigliette di plastica durante il pranzo, per la divisione dell’acqua, è stato pensato all’utilizzo di caraffe d’acqua proveniente dai rubinetti dei locali della mensa, ai quali apporre dei filtri.

Bocciata la proposta delle borracce di alluminio

Sulla proposta delle borracce, che è stata bocciata dall’opposizione, la questione è stata accantonata, ma si stanno valutando delle proposte per l’utilizzo di materiali diversi dall’alluminio.

Presso l’Istituto Aldo Moro si vorrebbero dotare i bambini di borracce, ma si attende la  proposta di qualche sponsor disponibile ad incontrare l’amm.ne comunale per una partnership d’occasione.

C’è in progetto, anche la pianificazione di eliminare totalmente la plastica dagli uffici comunali. Il sindaco invita i consiglieri d’opposizione di fare un esame attento delle azioni da porre in essere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui