Le acque della Marina di Ginosa amate dai delfini

La località si conferma come quella dove è stato avvistato il maggior numero di cetacei.

0
146

MARINA DI GINOSA – E’ uno spettacolo assistere alla scena dei delfini che si avvicinano ai turisti. Ciò accade spesso durante le escursioni organizzate da Master Wave.

I fondali delle acque del territorio conservano una varietà di essere marini, tra flora e fauna. Ci sono le alghe coralline, gli anemoni, le tartarughe marine e i pesci pettine.
Nel fondo sabbioso ci vivono le seppie, i granchi e i polpi e anche i moscardini.

Escursioni organizzate dalle associazioni per ammirare i magnifici delfini.

Varie associazioni come la “Master Wave” si sono specializzate per organizzare escursioni in mare dove a bordo di imbarcazioni, i visitatori, muniti di binocolo, possono scorgere in mare i delfini.

I delfini hanno avuto da sempre un bel rapporto con gli uomini che li hanno avvicinati, attratti dalla loro eleganza e anche dall’intelligenza. Sono esseri socievoli e giocherelloni.

Molti turisti che hanno vissuto questa esperienza incredibile, hanno affermato che mai era capitato loro di essere accerchiati da un numero cosi numeroso di delfini.

Gli organizzatori hanno dimostrato professionalità rell’accompagnare i visitatori in barca, di tratta di un’esperienza incredibile che vale la pena di essere vissuta, ma nel rispetto di questi mammiferi marini.

Una delle regole del codice di condotta è il silenzio. Avvicinando questi magnifici esemplari, si deve creare un clima sereno che deve tranquillizzare i delfini e fare in modo che si avvicinino all’uomo. E’ molto interessante ascoltare i loro suoni emessi nel corso dell’ incontro.

La prima testimonianza della presenza dei delfini nelle acque del territorio del tarantino, è data da un documentario girato nel golfo di Taranto e nella Marina di Ginosa.

L’iniziativa è stata voluta dalla Jonian Dophin Conservation che è un’associazione di ricerca scientifica avente come fine lo studio dei cetacei del Golfo di Taranto e nel mar Jonio settentrionale

L’obiettivo è la tutela dei cetacei, obiettivo che per essere raggiunto occorre creare una consapevolezza nella popolazione che esistono i delfini nel mar Jonio.