Ambiente: videotrappole Viale del Tramonto

La decisione dell'amministrazione comunale dopo l'ennesimo caso di rifiuti ingombranti in discariche abusive

0
68
ambiente
Riconoscimento editoriale: Pagina Facebook Ufficiale di Ecosistema Taranto

TARANTO – Ambiente : Kyma Ambiente Amiu torna a intervenire per casi di discariche abusive sul litorale jonico.

Questa volta, la zona interessata è quella di Viale del Tramonto, dove ci sono alcune spiagge pubbliche. L’intervento ha permesso di rimuovere rifiuti ingombranti sia da parte di ignoti incivili, sia da parte dei bagnanti.

Per evitare che la situazione si riproponga più o meno uguale in poco tempo, il Comune di Taranto ha annunciato l’installazione di videotrappole. L’iniziativa sarebbe molto simile a quella già accaduta tempo fa a San Brunone.

Infatti, l’obiettivo è trovare chi lascia i rifiuti per strada e multarlo. Per le aziende, invece, le conseguenze possono essere anche penali. Per tutelare l’ambiente, il sindaco di Taranto ha anche informato che da oggi in poi ci sarà più vigilanza sul territorio.

In questo modo, si cerca di combattere il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti ingombranti. In tal senso, infatti, sono stati anche potenziati i servizi per chi vuole gettare elettrodomestici e roba ingombrante.

Se non si vuole o non si può raggiungere l’isola ecologica, si può contattare l’azienda partecipata Kyma Amiu e chiedere di ritirare il rifiuto pesante. Così ci penseranno gli addetti ai lavori a smaltirlo correttamente. L’iniziativa nasce anche per sensibilizzare i cittadini su questi fenomeni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui