TARANTO – I sindacalisti della Cgil Peluso e Caldaralo hanno denunciato alcune problematiche sull’eventuale esternalizzazione di alcuni servizi che al momento vengono assolti dall’Amiu a Taranto.

Secondo i due sindacalisti non c’è stata alcuna informativa preventiva sulla modalità per lo svolgimento dell’attività, sulla durata dell’esternalizzazione dei servizi, e sull’impegno organizzativo e finanziario.

Inoltre, quest’azione violerebbe apertamente l’articolo 8 del contratto collettivo nazionale.

Per questo motivo chiedono di confrontarsi in modo urgente con il sindaco di Taranto Melucci, al fine di trovare una soluzione a queste problematiche e illeciti nei confronti del lavoratori dell’Amiu.