Calenda: l’Ilva non si può decarbonizzare, le sue dimensioni troppo grandi

Calenda, l'ex ministro dello Sviluppo Economico, in occasione della sua presenza a Presa Diretta, si esprime sulla condizione dell'Ilva e su ArcelorMittal.

0
96
ArcelorMittal
ArcelorMittal. Riconoscimento editoriale: Massimo Todaro / Shutterstock.com

TARANTO – Secondo l’ex ministro dello Sviluppo Economico Calenda, che ha risposto anche in diretta televisiva a Michele Emiliano (Governatore della Regione Puglia), dicendo che: non è possibile decarbonizzare l’Ilva.

Infatti, il ministro afferma che la tecnologia per questo processo è molto costoso, e che è difficile fornire in quanto questo sarebbe visto come “aiuto di Stato”.

Mittal ha uno dei più grandi stabilimenti d’europa dotati di questa particolare tecnologia, ma questo stabilimento è solo un ventesimo dell’Ilva.

Quindi l’unico stabilimento decarbonizzato, è molto piccolo rispetto allo stabilimento dell’ex Ilva, che è troppo grande per avere accesso a questo processo innovativo. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui