Castellaneta: nuovo record nella raccolta differenziata

A Castellaneta arriva un nuovo record per il 2019. Infatti, nel campo della raccolta differenziata il mese di ottobre segna un 73,7%.

0
24
Massafra, Tari, spazzatura

CASTELLANETA – La raccolta differenziata torna nuovamente a crescere a Castellaneta. Durante il mese di ottobre infatti la cittadinanza ha segnato un record per il 2019 che vede il passaggio dal 72,5% al 73,7%.

Con un dato complessivo annuo pari al 66%, due punti percentuali in più rispetto al 2018. Dato che mancano ancora due mesi alla fine dell’anno, c’è ancora il margine per migliorare ulteriormente fino alla fine del 2019.

Guardando i dati singolarmente, sono state prodotte 814 tonnellate di rifiuti di cui 600 tonnellate sono state differenziate, mentre 214 sono state destinate alla discarica. Questo risulta essere il risultato migliore degli ultimi 8 mesi del 2019.

A guidare la classifica dei rifiuti differenziati c’è l’umido, al secondo posto il legno, segue il cartone e la carta, il vetro, poi la plastica e prodotti biodegradabili. Quindi si è tornati a una media di 47 kg di rifiuti a persona, quando nel mese di agosto (come prevedibile dato l’intensa attività turistica) il peso dei rifiuti procapite era pari a 103 kg. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui