Impianto di rifiuti a Pulsano. Le Associazioni ambientaliste dicono no.

Prendono posizione Articolo 1 e Terra Nostra contro l'impianto dei rifiuti e disapprovano le intenzioni del sindaco.

0
127

PULSANO – Si stanno battendo le associazioni ambientaliste e i partiti politici affinché venga annullata la programmazione di realizzare un impianto di rifiuti.

Sia Art 1 che il Comitato Civico ambientalista Terra Nostra, stanno continuando a ribadire la loro contrarietà. Desiderano che il sindaco di Pulsano, Franco Lupoli receda dall’idea di approvare l’installazione dell’impiantistica pubblica, la quale è stata programmata per trattare 60mila tonnellate di frazione organica, ricavata dai rifiuti solidi urbani provenienti dall’umido delle abitazioni di tutta la Regione.

Anche i comuni vicini a Pulsano sono contrari alla nascita dell’impianto aerobico-anaerobico.

Con un’assemblea pubblica organizzata da Sud in Movimento di Grottaglie, in partnership con le associazioni “Partecipazione e Cambiamento” di Taranto e “Idea Comune San Marzano”, si spera che venga riconsiderata la questione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui