Incontro a Pulsano dedicato al clima e all'energia
Fonte web: pixabay di merlinxxl

PULSANO – Per prevenire il dissesto idrogeologico bisogna ridurre i consumi energetici.

Lo afferma il Presidente dell’Unione dei Comuni Alfredo Longo che bisogna intervenire per ridurre le emissioni dovute ai consumi di energia che possono scatenare danni all’ambiente.

Al workshop dell’Unione dei Comuni si parlerà proprio di Clima ed Energia. Presso il Convento dei Frati Riformati si terrà l’incontro, giovedì 6 dicembre, dalle ore 9:00 alle ore 13:00.

“Clima & Energia, le politiche per l’adattamento ai cambiamenti climatici e le sfide per la riduzione dei consumi energetici”

sarà il tema dell’incontro organizzato dall’Unione dei Comuni “Terre del Mare e del Sole” in collaborazione con l’Associazione Borghi Autentici d’Italia, Federesco e l’Ordine degli Ingegneri di Taranto e con il Patrocinio di Regione Puglia, ANCI Nazionale ed ANCI Puglia.

All’Unione dei Comuni “Terre del Mare e del Sole” appartengono i Comuni di Pulsano, Lizzano, Fragagnano, Leporano,Torricella, Avetrana e Maruggio, di cui Alfredo Longo è Sindaco.

Alfredo Longo afferma che il lavoro dell’Unione dei Comuni continua per riuscire e rendere il territorio più sostenibile e ad alta efficienza energetica. Occorre la partecipazione delle Istituzioni per trovare le strategie ambientali che possano coinvolgere tutto il territorio.

Con la collaborazione di tutti si potranno ridurre le emissioni dovute ai consumi di energia almeno del 40% entro il 2030. Si può intervenire verso quelle aree più critiche con dei piani d’azione.

Gli avvenimenti meteorologici che hanno colpito tutta L’italia recentemente, dimostrano quanto sia urgente agire evitando l’innalzamento del livello dei mari responsabile della morte di molte persone, oltre al dissesto idrogeologico e alla desertificazione.

L’Unione dei Comuni Terre del Mare e del Sole ha aderito al nuovo Patto dei Sindaci ed è più che mai pronta ad intervenire per la salvaguardia ambientale.

L’incontro che si terrà nei prossimi giorni sarà una grossa occasione per affrontare l’argomento e illustrare i risultati della raccolta dei dati climatici e di consumo energetico del territorio a cui appartengono i 7 comuni.

Saranno presentati gli interventi e le politiche che si stanno pianificando proprio al fine di prevenire il dissesto idrogeologico.

All’importante dibattito prenderanno parte il sindaco di Pulsano Francesco Lupoli, il presidente dell’Unione dei Comuni “Terre del Mare e del Sole” e sindaco di Maruggio Alfredo Longo.

Interverranno il presidente dell’associazione Borghi Autentici d’Italia e delegato Anci per l’energia e rifiuti Ivan Stomeo, l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Cosimo Borraccino, i tecnici dell’associazione Borghi Autentici d’Italia Luca Di Domenico e Francesco Marinelli, il ricercatore dell’Irsa – Cnr di Bari Massimo Blonda, l’esperto di meteorologia Egidio Carita.

Ancora, il presidente della Federesco Claudio G. Ferrari e il presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Taranto Giovanni Patronelli.