Rosa D’Amato (Greens): “Fare chiarezza su inquinamento del litorale di Maruggio”

Rosa D'Amato, eurodeputata del gruppo Greens, ha richiesto ad Asl, Arpa e Provincia di fare chiarezza sul possibile inquinamento del litorale di Maruggio segnalato dai cittadini.

inquinamento LITORALE DI Maruggio

MARUGGIO – I cittadini hanno segnalato un possibile inquinamento sul litorale di Maruggio a Taranto. La richiesta è stata subito accolta dall’eurodeputata Rosa D’Amato del gruppo Greens, che ha fatto richiesta alla Asl, ad Arpa e alla Provincia di Taranto di fare chiarezza sulla questione. La D’Amato ha affermato che “una macchia scura e maleodorante è comparsa nelle vicinanze di un cantiere per il dragaggio e il ripascimento del litorale stesso e in prossimità delle abitazioni”, chiedendo se ci fosse una “relazione tra cantiere e sversamenti”.

Inquinamento al litorale di Maruggio: la denuncia di D’Amato (Greens)

In caso fosse così si parlerebbe di un “danno annunciato, perché già a marzo il Comune di Maruggio dispose la sospensione dei lavori di dragaggio nel porto di Campomarino per lo sversamento in battigia dei fanghi”. In quella circostanza la società impegnata con i lavori disse che in alcun caso le acque di balneazione subiranno alterazioni di carattere chimico, fisico o microbiologico. Tuttavia queste affermazioni sembrerebbero essere state contraddette dalla macchia comparsa al litorale di Maruggio. “Le autorità preposte diano risposte in tempi immediati. I cittadini non possono restare all’oscuro”.