LEPORANO – Raggiungendo il punteggio di 5,9 di raccolta differenziata in tutta la Puglia, il comune si piazza al penultimo posto dell’elenco pubblicato da Legambiente.

Nella città di Bari, si è tenuto in questi giorni l’incontro che premia ogni anno i comuni più virtuosi e anche che hanno avviato dei percorsi migliorativi.

Leporano, purtroppo, non compete fra questi, poiché si trova in fondo alla classifica, fra quelli che rientrano nella Categoria Indifferenti, quelli che non hanno raggiunto il 10% di raccolta differenziata.

Il Comune ha preso molte iniziative in merito, come i bandi di gara per l’affidamento in appalto biennale del servizio, l’apertura del Centro Comunale di Raccolta, l’affidamento ai privati del servizio di igiene pubblica. Eppure dalla maggior parte dei contribuenti non vi è stata una risposta positiva.

Per questo motivo, ne risentirà la cittadina dal punto di vista ambientale, e anche le tasche dei contribuenti poiché le cifre della tassa dello smaltimento dei rifiuti – TARSU saliranno alle stelle.