Martina Franca: se si conferisce al meglio l’umido si può risparmiare

A Settembre ci sarà una nuova campagna di comunicazione, per migliorare il conferimento dell'umido. In vista degli aumenti sulla Tari che potrebbero incidere tra il 30 e il 50%.

0
126

MARTINA FRANCA – Conferire in modo corretto l’umido garantisce un reale risparmio sulla tariffa da pagare all’anno per la TARI.

A Settembre viene lanciata una campagna di comunicazione per riuscire a far comprendere come sia importante conferire in modo corretto l’umido.

La qualità dell’organico, infatti, ha costituito una forma di risparmio sulle bollette che sono pagate dai contribuenti e che possono aumentare del 30 o del 50% circa.

Purtroppo per la scarsità della qualità di differenziazione dell’umido, infatti, la Progeva di Laterza ha aumentato la tariffa a 150 euro.

Questo porta di conseguenza a un aumento del costo della Tari. Quindi, anche se più in la potrebbe cambiare lo stabilimento nel quale verrà conferito l’organico, bisognerà comunque migliorare la differenziazione.