MARUGGIO – La città riceve questo ambito riconoscimento per la prima volta e questo deve rappresentare un monito per fare sempre meglio.

Il Sindaco Alfredo Longo assieme al vice sindaco Giovanni Maiorano che ha ricevuto la delega all’Ambiente, si sono recati a Roma presso la sala convegni del CNR dove hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento.

Soddisfatti i due amministratori per l’obiettivo raggiunto che è il risultato dello sforzo svolto dall’amm.ne comunale, dalle associazioni dedicate e da tutta la comunità, in ambito ambientale.

Maruggio e Campomarino si fregiano di questo premio per la politica attenta al territorio e in particolare alle sue acque.

Ricordiamo che la Bandiera Blu è stata istituita nel 1987 e ogni anno viene assegnata a 49 Paesi, che inizialmente era soltanto paesi europei, ma che ora comprende anche quelli extra-europei, con l’appoggio di due agenzie dell’ONU: UNEP e UNWTO con cui la FEE ha sottoscritto un protocollo di partnership globale e riconosciuto dall’UNESCO come leader mondiale e l’educazione allo sviluppo sostenibile.

La Bandiera Blu premia le località turistiche balneari che rispettano i criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio. Alcuni di essi sono la depurazione, l’educazione ambientale e la raccolta differenziata, la pulizia delle spiagge. Si tratta di interventi del territorio che dimostrano attenzione a favore dell’ambiente.