Raccolta differenziata: esteso il servizio

Dopo i primi risultati, ora il Comune vuole estendere al Borgo e all'Isola Madre

0
57
raccolta differenziata
Riconoscimento editoriale: Pagina Facebook Ufficiale di Ecosistema Taranto

TARANTO Raccolta differenziata : l’iniziativa a Taranto era partita con le nuove pensiline Amat con 3 contenitori e con raccolta differenziata contenitori distribuiti casa per casa.

Infatti, la raccolta differenziata porta a porta partiva da:

  • Lama;
  • Talsano;
  • Tamburi;
  • Paolo VI.

Ora, il sindaco vuole mettere a disposizione i bidoni raccolta differenziata anche nelle zone Borgo e Città Vecchia. Il nuovo servizio in queste zone si attiverà il 7 settembre, subito dopo l’estate.

La novità è che ci sarà una smart card per attivare i bidoni. Quindi, chi userà la card per buttare la spazzatura in regime di raccolta differenziata, avrà dei vantaggi. In più, dal Comune assicurano più corse da parte dell’Amiu per la raccolta.

Infine, il sindaco ha ventilato l’idea di fare delle campagne informative, per spiegare ai cittadini come funziona la racconta differenziata Taranto e come usarla.

Infatti, alcune persone hanno confuso i contenitori. Quindi, alla fine, gli operatori hanno dovuto mettere tutto nell’indifferenziato lo stesso.  Il Comune, però, afferma di non arrendersi.

Non ci arrenderemo di fronte a qualche difficoltà, come detto ricorrendo anche alle sanzioni, che per noi hanno solo uno scopo educativo, non punitivo”.

Così ha spiegato Melucci sulla pagina di Ecosistema Taranto, esponendo l’iniziativa a breve anche nelle zone centrali di Taranto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui