Sava: 300 mila euro per lo svuotamento delle fosse

I soldi provenienti dalla Regione Puglia permetteranno la realizzazione di un nuovo depuratore consortile nel rispetto dell'ambiente.

svuotamento delle fosse sava

SAVA – Il Sindaco Dario Iaia di Sava ha ringraziato i consiglieri regionali e il consigliere Perrini per l’emendamento che ha permesso alla città di ottenere un finanziamento dalla Regione Puglia pari a 300 mila euro per lo svuotamento delle fosse.

Per Sava, questo è un problema da più di 10 anni, la comunità infatti aspetta da tempo la realizzazione di un depuratore consortile.

Questo ausilio è molto importante e sarà impiegato per liberare tutti i cittadini di Sava aventi diritto dalla spesa che sono costretti a sopportare a causa della mancanza di un sistema ottimale per depurare le acque reflue.

Finalmente le famiglie savesi avranno la possibilità di evitare una spesa inaccettabile che da tempo grava come un macigno su di loro, afferma il Sindaco Iaia.

La realizzazione di questa nuova opera fondamentale, verrà fatto nel rispetto delle norme anche in materia ambientale e permetterà di risolvere un problema per il quale per troppo tempo non si è potuto porre rimedio.