Sorge a Taranto il Tecnopolo a favore dell'ambiente e dell'economia
Fonte web: pixabay di legabbiedelcuore.

TARANTO – Con la nascita di un Istituto con sede nella città dei Due Mari, si mirerà allo studio di nuove tecnologie basate sull’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili.

Si ripartirà già con l’inizio del 2019 nel raggiungimento di questo obiettivo che darà alla città il volto che merita nel rispetto dell’ambiente e di tutti i cittadini.

Si desidera attrezzare il territorio di una struttura che dovrà divenire un punto di riferimento dell’innovazione tecnologica a livello non solo nazionale, ma anche europeo.

Con la disponibilità finanziaria di 9 milioni di euro nascerà una “Commissione Speciale per la Riconversione Economica della Città di Taranto”.

La sede sarà presso il Ministero dello Sviluppo Economico e si occuperà dello sviluppo delle aree critiche dell’ex- Ilva. Allo stesso tempo s’intende realizzare un piano per la riconversione produttiva.

Il Tecnopolo si avvarrà della collaborazione di ricercatori italiani in sincronia con quelli stranieri, che operano già presso delle eccellenze estere.