Taranto: raddoppio benzene nell’aria ai Tamburi

Raddoppio benzene nell'aria nel quartiere Tamburi, la denuncia da parte del Comitato Cittadino per la salute.

0
113
Taranto, ArcelorMittal, ilva

TARANTO – Osservato raddoppio benzene nell’aria ai Tamburi. Infatti si è visto come la media del benzene rilevato tra gennaio e luglio 2020 rispetto al precedente anno nel quartiere Tamburi l’aumento è stato del 113%, nella cockeria dell’Ilva del +83%  e dalla centralina di Meteo Parchi si è visto un +193%.

In poche parole, durante il lockdown il benzene è raddoppiato, nonostante ci sia stata una riduzione di produzione dell’impianto. Questi dati, come sostenuto dal Comitato Cittadino per la Salute e Ambiente, alla quale aderiscono varie associazioni, dimostrano che lo stabilimento è così fatiscente che nemmeno una riduzione della produzione permette d’ottenere dei risultati costanti e accettabili.

Il comitato ha affermato che giovedì 6 agosto si è registrato un picco di benzene anche dalla centralina Arpa nel quartiere Tamburi su Via Orsini, riportando un valore pari a 9,1 mcg/m3.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui