TARANTO – Grande soddisfazione da parte dell’assessore addetto all’Welfare, Simona Scarpati, dopo l’approvazione del piano sociale e del riconoscimento di uno strumento conoscitivo ovvero la Carta dei Servizi sociali.

La carta in questione permetterà alla popolazione di soddisfare i bisogni ed accedere a qualunque servizio nel totale rispetto dell’uguaglianza, dell’imparzialità, della trasparenza.

D’altronde il Comune ha l’obbligo di stare vicino ai cittadini dando risposte concrete soprattutto alle fasce più deboli con grande attenzione nei confronti dei disabili, dei minori e delle famiglie che vivono situazioni precarie. 

La carta al momento non sarà fisica, a breve verrà pubblicata in digitale sul sito dell’ente di riferimento, poi successivamente anche per via cartacea con brochure ed opuscoli.