2 giugno Taranto: ecco com’è andata

La riapertura del museo MarTa e le celebrazioni al Monumento ai Caduti

0
81
2 giugno Taranto
Riconoscimento editoriale: Pagina Facebook Ufficiale di Ecosistema Taranto

TARANTO 2 giugno Taranto : la Città dei Due Mari ha festeggiato con ospiti d’eccezione e con la riapertura del Museo Archeologico.

Infatti, al consueto appuntamento di omaggio al Monumento ai Caduti nel centro della città, c’erano, oltre al sindaco Rinaldo Melucci, anche l’arcivescovo Santoro e il sottosegretario Turco. In più, c’era anche l’ammiraglio a rappresentare la Marina Militare.

“Essendo oggi la Festa della Repubblica, andiamo ad associare questa riapertura al ricordo della festa del ’46 e che allora, come oggi, viviamo con una tristezza dentro che è quella del passato e con una speranza per un futuro che sta a noi tutti”.

Così ha spiegato Turco, evidenziando l’importanza del 2 giugno festa nazionale. Quindi, la festa della repubblica Taranto è andata avanti con una visita al MarTa. Infine, è arrivato un messaggio di auguri alla cittadinanza da parte del prefetto Martino.

Il 2 giugno festa della repubblica è l’occasione per unire la nazione, soprattutto in questo periodo difficile. Il sindaco di Taranto Melucci ha posto l’accento sulla situazione jonica per il 2 giugno Taranto.

“Mai come in questo momento abbiamo compreso, con la pandemia, che le istituzioni democratiche, il nostro vivere, tutto sommato nel benessere, nella pace, non sono fatti scontati”

Così ha spiegato Melucci.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui