2019: un anno di successi per il Rotary Club Massafra

Per il Rotary Club Massafra il 2019 si è chiuso con un bilancio positivo.

0
162
2019: un anno di successi per il Rotary Club Massafra

MASSAFRA – Il club service guidato dalla presidente professoressa Rosanna Rossi è reduce da due importanti successi. Il primo riguarda un importante interclub organizzato dal club massafrese in collaborazione con Matera e Grottaglie svoltosi nella suggestiva cornice della sala ricevimenti Casa Isabella. Importantissimo il tema al centro dell’evento: “Innovazione tecnologica e approccio moderno nel trattamento delle patologie cardiovascolari“. In apertura di serata gli indirizzi di saluto dei presidenti dei tre club organizzatori Rosanna Rossi, Raffaele Braia e Claudio Orazio. La relazione del dottor Giovanni Troise è stato il momento culminante della serata. Di grande interesse è stato l’intervento del cardiochirurgo specializzato in cardioangiologia direttore dell’Unità Operativa Complessa dell’Istituto Ospedaliero “Fondazione Poliambulanza” di Brescia.

Dal dottor Troise un interessante excursus storico sull’evoluzione della chirurgia cardiaca.

Altri passaggi importanti sino stati quelli legati all’importanza delle nuove tecnologie che rappresentano un valido supporto per la medicina. Da Troise è stata anche sottolineata l’importanza del lavoro di squadra e dell’approccio multidisciplinare che vede il paziente al centro dell’operato di diversi specialisti ognuno dei quali apporta la sua professionalità. Comune denominatore del loro operato è dunque il benessere del paziente la cui patologia viene affrontata in maniera innovativa e multidisciplinare. Più professionisti lavorano insieme in una sala operatoria ibrida che si adatta alle esigenze del singolo paziente.

All’assistente del governatore Giovanni Galeandro sono state affidate le conclusioni dell’interessante quanto utile momento culturale.

Altro importante successo firmato Rotary Club Massafra è stato il concerto di beneficienza della Franceso Greco Ensemble ospitato dalla chiesa di San Lepopoldo Mandic di Massafra.

Un momento del concerto Classic revolutionIl gradevolissimo momento musicale intitolato “Classic devolution” ha visto protagonista il violino di Francesco Greco accompagnato da Antonio Cascarano al basso, Daniele Dettoli alle tastiere e Mino Inglese alla batteria. Magica l’atmosfera creata dalla rivisitazione in chiave moderna di notissimi brani classici. Ineguagliabili il virtuosismo del maestro Greco ed il talento dei musicisti dell’ensemble.

Di rilievo la finalità dell’iniziativa: finanziare un service benefico intitolato “Essere genitori in carcere“. Il club service intende curare l’allestimento di una sala speciale all’interno del carcere di Taranto. Nello specifico si tratta di un ambiente a misura di bambino che servirà ad ospitare gli incontri dei minori con i genitori reclusi. Per i piccoli è certamente difficile accettare la lontananza del genitore ma se gli sporadici incontri avvengono in un ambiente confortevole ed adatto a loro, la percezione della detenzione sarà meno traumatica e dolorosa.

Il Rotary club Massafra intende dunque offrire un po’ di colore e calore per scaldare un momento grigio dei minori che hanno un genitore detenuto.

Un concerto di qualità ha dato occasione di regalarsi una piacevole serata musicale e contribuire ad una nobile causa.

L’impegno costante del club service non si ferma, sono in programma diverse iniziative per l’incipiente 2020.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui