CASTELLANETA – Sabato 13 aprile presso l’auditorium “7 febbraio 1985” sarà assegnato il premio a Donatello Jacobellis, ballerino e coreografo che la Pro Loco “Domenica Terrusi” ha scelto di premiare in questa VI edizione del premio “Spina di Cristo”.

Questo prestigioso riconoscimento è stato istituito nella città di Castellaneta per premiare  un castellanetano non residente nella sua città e che si è distinto professionalmente nel mondo.

Quest’anno ne beneficia un ballerino, Donatello Jacobellis che all’età di 17 anni entra a far parte del Soeul Ballet Theatre, in Corea del Sud. Ha avuto una prestigiosa carriera artistica che gli ha permesso di divenire famoso a livello internazionale con la Compagnia Momix.

Ha partecipato a molti spettacoli televisivi e cinematografici con il film di Martin Scorsese con Leonardo di Caprio.

Il Premio Spina di Cristo, in questi anni è stato assegnato a diversi personaggi che si sono fatti strada in vari settori.

Abbiamo Giovanni Colangelo, magistrato che è stato capo della Procura di Napoli, Gabriele Gravina, dirigente sportivo che ora è presidente nazionale della Figc, Mario Egidio Schinaia, presidente emerito del Consiglio di Stato, Antonio Rinaldi, medico oncologo presso l’ospedale di Castellaneta e Tommaso Moramarco, ingegnere e ricercatore del Cnr.