Carabinieri di Massafra. Incontro con i cittadini sulla legalità

"Legalità è anche Conoscenza", terzo e ultimo incontro dell'iniziativa.

0
140

MASSAFRA – I militari della Compagnia Carabinieri, sempre attenti alle esigenze della comunità, continuano l’attività incessante nello svolgimento degli incontri periodici con la cittadinanza.

Quello che si è tenuto, è stato il terzo ed ultimo incontro dal titolo: “Legalità è anche Conoscenza”, ospitato dalla Società Operaia di Massafra, in collaborazione con la locale sezione dell’Associazione Carabinieri.

L’attività rientra nello spirito socio-culturale del sodalizio e nasce proprio dal costante aumento dei reati di truffa architettati ai danni delle fasce più deboli, specie degli anziani che vivono da soli.

Proprio per questo motivo, occorre intervenire per contrastare questo fenomeno dilagante, con una legislazione che vada a punire i truffatori ai danni degli anziani. Si registrano, infatti, pochi processi quando ci sono coinvolti gli anziani, non potendo ricostruire le modalità di esecuzione, anche a cause delle diverse tipologie di reati.

Altro fattore che si è evidenziato è lo scarto tra i reati denunciati con quelli che in realtà accadono, forse per la vergogna da parte di questi soggetti, di raccontare di essere stati raggirati, perdendo così la stima e il rispetto nei loro familiari.

Nonostante diverse campagne informative siano state promosse, sono sempre di più gli anziani che cadono nel tranello di malfattori che si spacciano per esattori delle Tasse, funzionari di banca, rappresentanti delle Forze dell’ordine, con l’unico scopo di entrare nelle abitazioni, conquistando la fiducia negli anziani.

Fuori casa, poi, ci sono coloro che derubano i pensionati nei mercatini, sull’autobus e all’uscita dell’Ufficio Postale il giorno del pagamento della pensione.

Il comandante Leone invita a comporre il 112 in caso di qualunque dubbio sull’identità delle persone che bussano alla porta insistendo di voler farsi aprire.