Centrale del Latte a Taranto: nasce il progetto ecosostenibile

Nasce la centrale del latte a Taranto, il progetto

Centrale del latte a Taranto
Centrale del latte a Taranto

TARANTO – Centrale del Latte, Al via il progetto dell’Imprenditore Vincenzo Fanelli che punta a creare una azienda che possa essere un simbolo di ripartenza del territorio. Vediamo i dettagli del progetto e quando prenderà il via.

Centrale del Latte a Taranto, nome e data di partenza

Sarà Centrale del Latte Puglia il nome dell’azienda pronta ad aprire i battenti lunedì prossimo 4 ottobre 2021 inizialmente presso la sede di Bari. Su idea dell’imprenditore Vincenzo Fanelli è stata presentata l’iniziativa con il benestare delle cariche istituzionali. Erano infatti presenti il direttore generale Giuseppe Fischetti, il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, l’assessore comunale al Marketing e sviluppo economico Fabrizio Manzulli e infine l’assessore regionale all’agricoltura Donato Pentassuglia.

Le parole dell’Imprenditore

“Il mio sogno è creare un’azienda simbolo della rinascita di un territorio, di una imprenditorialità sostenibile. Un anno fa ho avuto l’occasione di acquistare la storica Centrale del latte e da lì è partito il sogno. Abbiamo ricercato, insieme al supporto dell’Università di Bari, i migliori allevamenti locali di Puglia e Basilicata e abbiamo trovato un latte di altissima qualità” ha spiegato Fanelli.

LEGGI ANCHE – Re-Think: Taranto diventa capitale della green Economy. Il commento

I prodotti in commercio dal 4 ottobre 2021

Di preciso, latte fresco ad alta qualità e latte fresco leggero saranno messi in commercio dal prossimo lunedì 4 ottobre 2021. Inoltre una delle innovazioni è la presenza di una App per prenotare il latte fresco tutti i giorni, ha tenuto a precisare il fondatore nel corso della conferenza stampa.