Home Notizie Attualità CIA Puglia sui consorzi: riforma e annullamento tributi

CIA Puglia sui consorzi: riforma e annullamento tributi

Comunicato di CIA Puglia sui consorzi e la riforma

CIA Puglia usare i fondi della Regione anche per le strade rurali

CIA Puglia non ci sta e chiede una riforma oltre all’annullamento dei tributi per quanto riguarda i consorzi. Lo fa attraverso un comunicato rivolto direttamente alla stampa locale.

In Puglia la CIA rilascia un comunicato

CIA Puglia, per conto di tutti i propri associati ha avuto occasione, ormai numerose volte, di contestare tale procedura di definizione e ripartizione del tributo, a nostro parere errata, per certi versi illegittima, incongrua e comunque ormai non più rispondente alle esigenze e alle finalità del tributo stesso – ha sottolineato il presidente Sicolo che ha ringraziato il commissario Borzillo per aver accolto l’invito – L’utilità e l’assoluta importanza della funzione svolta dai Consorzi di Bonifica non è condizione sufficiente a giustificare, senza condizioni, il pagamento del contributo di bonifica. Occorre trovare una soluzione concordata delle problematiche pregresse e l’avvio di un percorso comune che veda una nuova e condivisa normazione in ordine alle procedure e all’organizzazione dei Consorzi di bonifica che potrebbe essere utile non solo a livello regionale ma anche a livello nazionale per una nuova stagione legislativa sul tema. Sui territori, infatti, serve una costante azione di forte contrasto al rischio idraulico e lotta al dissesto idrogeologico”. Queste le parole dell’associazione.

LEGGI ANCHE – Xylella a Taranto: CIA Puglia scrive a Patuanelli

Exit mobile version